I risultati della Campagna "tende" dello scorso anno. Il commovente grazie di Mireille

Mireille, direttrice del centro Edimar di Yaoundè in Camerun, protagonista dell'ultima Campagna Tende AVAID, ci ha inviato una lettera commovente in cui racconta tutta la meraviglia, la commozione e la concretezza dell'aiuto ricevuto dagli amici svizzeri di AVAID.

La lettera e il rapporto

Il Centro Edimar è un’opera educativa nata per il reinserimento familiare, sociale e professionale dei giovani a rischio e dei ragazzi di strada. Nel cuore della città di Yaoundé, capitale del Camerun, questa bella costruzione di fronte alla stazione accoglie ogni giorno tra i centocinquanta e i duecento ragazzi.
Assomigliano a Edimar, ragazzo di strada di Brasilia. Lui pur di non uccidere e di smetterla con la violenza, si è lasciato uccidere dal suo capobanda.
Il rapporto racconta di 5 settori di attività, dei quali ecco alcuni risultati:
96 ragazzi di strada inseriti nei corsi di alfabetizzazione
120 ragazzi molto vulnerabili iscritti a scuola
formazione professionale per 16 ragazzi e ragazze
inserimento in attività artigianali e laboratori di una ventina di ragazzi e ragazze.
Grazie a tutti gli amici di AVAID che hanno contribuito a questi esiti.

qui la videointervista di Valerio Selle a Mireille